Il diritto è una scienza inesatta basata sulla logica e sulla comunicazione. Migliorare da soli è impossibile perché solo il dialogo e il confronto consentono di comprendere in profondità i concetti e di acquisire l’attitudine naturale al problem solving giuridico.

Per questa ragione l’interazione sarà il filo conduttore di tutti gli incontri e i dibattiti: la vera filosofia della nostra formazione.

Scopo del corso è, infatti, l’acquisizione di una matura capacità di ragionamento, di una solida tecnica di argomentazione e di una efficace abilità di scrittura, le skills decisive che fanno la differenza in sede di concorso.

 

PRESENTAZIONE E DESCRIZIONE DELL’OFFERTA FORMATIVA

 

Il corso ordinario avrà inizio a metà settembre 2023 e terminerà a fine maggio 2024.

Le lezioni si terranno prevalentemente il sabato, dalle 10.00 alle 16.00.

L’offerta formativa – ormai collaudata con successo, ma ogni anno arricchita di nuovi contenuti per esigenze didattiche – accompagnerà sia gli iscritti con una formazione di base solida e sedimentata, bisognosi di aggiornare e approfondire la preparazione, sia coloro che si avvicinano per la prima volta al concorso con l’animo colmo di fiducia e di ottimismo.

La frequenza dell’intero corso (da settembre a fine maggio) consentirà di raggiungere una solida preparazione in vista dell’obiettivo prefissato…OBIETTIVO MAGISTRATO!

 

Programma

4 LEZIONI TEORICHE AL MESE (n. 2 lezioni di diritto civile, n. 1 di penale e n. 1 di amministrativo).

Si analizzeranno gli istituti di diritto sostanziale, con particolare riguardo agli approfondimenti dottrinali, normativi e giurisprudenziali necessari a stimolare lo spirito critico e la capacità di ragionamento autonomo. Le lezioni prenderanno spunto dai concetti istituzionali esposti nei manuali ragionati per consegnare agli studenti le chiavi logiche per affrontare in modo efficace qualsiasi traccia concorsuale. Si consiglia vivamente lo studio preventivo dell’argomento per poter seguire più efficacemente.

Novità

1 LEZIONE/PROVA PRATICA AL MESE “Scriviamo e correggiamo insieme il tema - corso di scrittura giuridica”

Il diritto è comunicazione e il giurista deve essere, prima di tutto, un professionista della scrittura. “In tribunale non vince la storia migliore, ma la storia raccontata meglio”, secondo un vecchio adagio americano.

Per questo per chi vuole superare le prove scritte del concorso in magistratura scrivere significa vincere: “write to win!”.

Tutti possono diventare buoni scrittori, a patto di possedere una grande volontà, un metodo rigoso e un modello esemplare. Ecco l’obiettivo di queste lezioni: un “Corso pratico di scrittura giuridica” che vuole dotare il giovane giurista (concorsista o professionista) di una tecnica redazionale che consenta di dimostrare alla commissione di concorso la solidità della preparazione, la capacità di ragionamento, l’attitudine all’argomentazione, la maturità del pensiero e la forza della personalità.

Perseguiremo questo scopo attraverso un percorso innovativo: una classe virtuale che, avvalendosi delle potenzialità interattive della piattaforma digitale, si confronterà in diretta con il docente nell’analisi delle regole della scrittura (la parola, il periodo, il capoverso, la premessa, la punteggiatura, la conclusione, la logica, la dialettica, la coerenza, la coesione e la retorica), nella redazione di elaborati sugli argomenti più significativi e nella correzione degli esercizi assegnati sulle tematiche più attuali.

Nel corso delle 8 lezioni, una al mese, il docente redigerà schematicamente in diretta gli elaborati insieme agli allievi e commenterà i temi svolti durante il mese.

L’interazione con il docente consentirà a ognuno di comprendere i propri limiti, di assimilare i misteri della scrittura e di carpirne i segreti, migliorando giorno dopo giorno, in modo costante e progressivo. Saranno così svelate, in modo applicato, tutte le regole della scrittura giuridica: la ricerca della parola giusta, la struttura ideale del periodo, la punteggiatura efficiente, l’organizzazione complessiva, l’importanza della sintesi, la coesione, la coerenza, l’arte dell’argomentazione persuasiva e della logica deduttiva.

La lezione sarà divisa in tre parti di un’ora l’una:

1) lezione teorica sulle regole della scrittura;

2) scrittura collettiva in diretta del compito;

3) correzione dei compiti svolti a casa durante il mese.

Sono le tre componenti dell’apprendimento dell’arte dello scrivere: teoria; esempio; esercizio.

Scriveremo insieme, vinceremo insieme.

N.B.: 3 lezioni/mese si terranno in presenza, 2 lezioni/mese in diretta su piattaforma “Zoom”

3 TEMI PER CASA AL MESE (a partire dal mese di Novembre 2023 fino a Maggio 2024).

Il corso prevede la correzione di TRE temi al mese da svolgere a casa. Le tracce dei temi saranno pubblicate ogni I, 10 e 20 di ogni mese (a partire dal mese di Novembre 2023) sulla piattaforma nella propria area privata (cruscotto). In tal modo, ogni mese il corsista potrà esercitarsi nello svolgimento di 3 temi, uno per ciascuna materia di esame.

A tutti i temi assegnati seguirà mensilmente uno schema di svolgimento che sarà pubblicato nella sezione privata del sito. Tutti i temi consegnati saranno corretti entro il termine massimo di 10 giorni lavorativi.

DISPENSE GIURISPRUDENZIALI

Ogni lezione sarà accompagnata da una dispensa giurisprudenziale, scaricabile dall’area personale del sito a cui si potrà accedere con apposite credenziali. Tale supporto didattico ripercorrerà la lezione tramite l’analisi della giurisprudenza fondamentale. A ulteriore supporto per il corsista, il testo delle sentenze sarà sottolineato o evidenziato in grassetto nelle parti di rilevanza al fine di garantire uno studio più immediato e preciso.

TUTORAGGIO CONTINUO SU FACEBOOK

Ogni sede avrà un proprio gruppo FB dedicato.

Il gruppo sarà aperto esclusivamente ai frequentanti di quella singola sede. Si potranno porre dubbi o domande in modo che, tra colleghi, anche nei giorni diversi da quelli delle lezioni, ci si possa sempre tenere aggiornati. Sui gruppi si pubblicheranno notizie sulle novità giurisprudenziali più importanti e si forniranno consigli preziosi per la preparazione al concorso.

 

Calendario

sede del corso: CENTRO AMBROSIANO CASA CARDINALE ILDEFONSO SCHUSTER VIA S. ANTONIO, 5 - MILANO (7 minuti a piedi dal Duomo)

  • Sabato 30 settembre, dalle 11:00 alle 17:00: Diritto civile - Il rapporto obbligatorio: struttura, fonti e principi. I confini del contatto sociale, la forza “cannibalesca” della buona fede (Corte Cost. 8/2023) e la patrimonialità della prestazione.
  • Mercoledì 18 Ottobre, diretta su piattaforma "Zoom" ore 13:00 – 19:00 - Diritto civile 2 - La responsabilità per inadempimento delle obbligazioni. La responsabilità sanitaria: natura giuridica, causalità, chance e consenso informato. La discutibile rottura dell’unità del sistema di responsabilità civile.

  • Sabato 21 ottobre, dalle 10:30 alle 16:30: Diritto amministrativo 1- Le fonti sovranazionali del diritto amministrativo alla luce della nuova costituzione europea. La discutibile distinzione tra l'efficacia diretta della normativa unionale e l'inefficacia di quella convenzionale.

  • Venerdì 27 Ottobre, ore 16:00 – 19:00 Diretta su piattaforma “Zoom”: prova pratica I parte
  • Sabato 28 ottobre, dalle 10:30 alle 15:30: Diritto penale 1: Riserva di legge e fonti del diritto penale

  • Giovedì 2 Novembre, ore 15:30 – 19:00 Diretta su piattaforma “Zoom”: prova pratica II parte 

  • Sabato 4 Novembre, ore 10.30 - 16.30 – Diritto civile 3: le tipologie di obbligazioni: pecuniarie, solidali e di garanzia

  • Sabato 18 Novembre, ore 10.30 - 15.30 Diritto penale 2: il principio di legalità (declinazione nazionale e rafforzamento convenzionale) e i suoi corollari (tassatività, prevedibilità, divieto di analogia); la successione delle leggi penali nel tempo

  • Giovedì 23 Novembre, diretta su piattaforma "Zoom" ore 13:00 – 19:00 - Diritto civile 4: cause di estinzione (tipiche e atipiche) e modifiche soggettive 

  • Sabato 25 Novembre, ore 10.00 - 16.00 – Diritto amministrativo 2: fonti nazionali (legge provvedimento, regolamenti; delegificazione; ordinanze libere) e principi generali (legalità, affidamento e proporzionalità). Il diritto ammnistrativo nell’età dell’emergenza

  • Martedì 28 Novembre ore 16:00 – 19:00 circa Diretta su piattaforma “Zoom”: prova pratica

  • Sabato 2 Dicembre, ore 10.30 - 15.30 - Diritto penale 3: le cause di giustificazione: profili generali e casistica applicativa. La legittima difesa domiciliare e il dramma del fine vita.

  • Giovedì 14 Dicembre, su piattaforma VIMEO con visualizzazione dalle 8.30 fino al 31.12.2023 - Focus di diritto penale: Principio di offensività e principio di proporzione

  • Venerdì 15 Dicembre, ore 10.30 - 16.30 - Diritto civile 5: I fatti leciti: la solidarietà restitutoria, i nodi sulla gestione d’affari altrui e il disgorgement: il danno “in re ipsa”. La rimessione alle Sezioni Unite della “sussidiarietà” nell’arricchimento senza causa. Eccezionalmente la lezione si tiene presso HOTEL GALLES, Piazza Lima, 2 (Metro "Lima", a 8 minuti a piedi da stazione Milano Centrale)

  • Sabato 16 Dicembre, ore 10.30 - 16.30Diritto amministrativo 3: Il rapporto amministrativo e la tutela dell’affidamento. Le novità del nuovo codice dei contratti pubblici (artt. 2, 5, 209)

  • Lunedì 18 Dicembre, diretta "Zoom" ore 16:00 - 19:00 – prova pratica

  • Giovedì 28 Dicembre, ore 10:00 - 16:00 - diretta Zoom - Diritto civile 6: La clausola di ingiustizia del danno: i confini mobili del danno non patrimoniale; la struttura dell'illecito aquiliano; l'obbligazione risarcitoria. Le nuove sezioni unite sul danno in re ipsa.

  • Sabato 13 Gennaio, ore 10:30-16:30 – Diritto civile: i vari modelli codicistici ed extra codicistici di responsabilità aquiliana

  • Martedì 16 Gennaio, ore 16:00-19:00 - diretta su piattaforma "Zoom" - prova pratica

  • Venerdì 19 Gennaio, ore 13:30-19:30 - in diretta su piattaforma "Zoom" - Diritto civile: Il contratto: nozione, struttura e funzione; le nuove frontiere dell’autonomia negoziale  e il ruolo della meritevolezza nella stagione della causa in concreto

  • Sabato 20 Gennaio, ore 10:30-15:30 – Diritto penale: principio di materialità: condotta, causalità ed evento. Reato omissivo e obbligo di impedimento: basta il contatto sociale?

  • Sabato 27 Gennaio, ore 10:30-16:30 – Diritto amministrativo: l’ente pubblico: una nozione a geometrie variabili. Società pubbliche e autorità indipendenti. L’In House dopo il nuovo codice dei contratti pubblici

  • Sabato 3 Febbraio, ore 10:30-15:30 - Diritto penale: il principio di colpevolezza: l’elemento soggettivo del reato

  • Sabato 17 Febbraio, ore 10:00-16:00 - Diritto amministrativo: le risorse pubbliche: pubblico impiego, beni pubblici ed espropriazione; balneari e 42 bis T.U. espropriazioni

  • Sabato 24 Febbraio, ore 10:30-16:30 - Diritto civile: l’invalidità del contratto: le nuove nullità protezionistiche e funzionali nella stagione del creazionismo giurisprudenziale. Sindacato o tutela dell’autonomia negoziale?

  • Giovedì 29 Febbraio, ore 13:00-19:00 - in diretta su piattaforma "Zoom" - Diritto civile: La formazione del contratto: il nuovo e sorprendente “contratto preliminare”. L’autonomia negoziale “procedurale”

  • Sabato 2 Marzo, ore 10:30-16:30 - Diritto civile: L’efficacia del contratto: contratto a favore di terzi, principio consensualistico e sopravvenienze atipiche nell’epoca Covid: la nuova frontiera dell’art. 9 del nuovo codice dei contratti pubblici

  • Martedì 5 Marzo, ore 16:00-19:00 - diretta su piattaforma "Zoom" - prova pratica

  • Sabato 9 Marzo, ore 09:30-14:15 - Diritto penale: circostanze e tentativo

  • Sabato 16 Marzo, ore 10:00-16:00 - Diritto Amministrativo: L'azione amministrativa: procedimento, silenzio e accesso

  • Lunedì 18 Marzo, ore 16:00-18:00  - Diretta "Zoom - Focus diritto civile: I mezzi di conservazione delle garanzie patrimoniali"

  • Giovedì 21 Marzo ore 16:00-19:00 in diretta su piattaforma "Zoom" - prova pratica

  • Mercoledì 27 Marzo, ore 12:00-18:00 in diretta su piattaforma “Zoom” - Diritto civile: I diritti reali in generale: nozione, struttura, tipicità, tutela. Dalla proprietà alle proprietà: multiproprietà, trust e diritti edificatori

     

calendario completo in preparazione

 

 

INFO COSTI

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

L’iscrizione si perfeziona inviando via mail a info@obiettivo-magistrato.com il MODULO DI ISCRIZIONE (cliccare qui per visualizzarlo e scaricarlo) con la ricevuta del bonifico (IBAN di Dike formazione giuridica srl: IT19K0538703205000003093899).

 

Tutti gli importi sono comprensivi dell'I.V.A.

  • Nuovi iscritti Unica soluzione 2500 € i.i.
  • Ex iscritti corso ordinario magistratura Unica soluzione 2200 € i.i.
  • Nuovi iscritti in IV rate da € 700 cadauna, la I rata da corrispondere con l’iscrizione, la II entro il 20.11.2023, la III entro il 20.1.2024, la IV entro il 20.3.2024 Rateale 2800 € i.i.
  • Ex iscritti in IV rate da € 600 cadauna, la I rata da corrispondere con l’iscrizione, la II entro il 20.11.2023, la III entro il 20.1.2024, la IV entro il 20.3.2024 Rateale 2400 € i.i.
  • Summer school 2023 + corso ordinario in 2 rate da € 1500 per i nuovi iscritti: la prima al momento dell’iscrizione, la seconda a saldo entro il 15.12.2023 Rateale 3000 € i.i.
  • Summer school 2023 + corso ordinario in 2 rate da € 1150 per gli ex iscritti a magistratura 22 23: la prima al momento dell’iscrizione, la seconda a saldo entro il 15.12.2023 Rateale 2300 € i.i.